Dino, la misura dell’umanità

“Antieroe per eccellenza, sceglie di non vedere, di non sapere, di non capire quello che accade oltre alla collina, il suo perimetro di salvezza. La voce della sua coscienza rivive attraverso il verbo di un nano immaginario che appare nei momenti di maggiore indecisione, difficoltà, smarrimento.”

 

il resto su ExLibris20

Che ci faccio io qui?

 

un nano di eccezionale altezzaNell’imminenza dell’uscita del libro (oggi dovrebbero arrivare le copie in casa editrice), Alberto sabato ha incontrato il nano di eccezionale altezza, in carne ed ossa e plastica. È stato avvistato al Gran Balon, il grande mercato delle pulci mensile che si tiene sulle rive dl fiume Dora, a Torino. Purtroppo il bassetto in orbace è sfuggito all’acquisto.